Prodotti Tipici



La visciola e l'amarena

La visciola di Cantiano

Le  aziende di Cantiano che lavorano il prodotto: 

La visciola è una specie di ciliegia selvatica utilizzata nelle preparazioni artigianali di tradizione "casalinga". Lungo l'antica via Flaminia, intorno a Cantiano, si utilizza per produrre marmellate, frutta sciroppata e visciolato.
Si utilizza solo frutta e zucchero, per mantenere inalterata la ricetta e assicurare la qualita' finale dei prodotti.

Nella zona di Cantiano, il visciolo (Prunus cerasus, varietà austera) cresce spontaneo. All'inizio del novecento, due imprenditori misero in produzione l'Amarena di Cantiano, composta appunto di visciole conservate in sciroppo zuccherino, che ebbe così tanto successo da farsi conoscere in tutta l'Italia e diventare simbolo di raffinatezza gastronomica. Uno di questi produttori fu per anni fornitore ufficiale della Real Casa Savoia.

Zoom Ricevuta Comando Tedesco
Rara ricevuta del Comando Tedesco del 1944


Squisita Amarena

Studi prodotti dal Consiglio Nazionale delle Ricerche hanno rilevato che la visciola possiede enormi proprietà antinfiammatorie superiori a quelle derivate dall'assunzione di aspirina.

Nel 1999, il progetto della visciola di Cantiano e stato rilanciato dal Comune che ha attivato un campo sperimentale di visciole grazie ai finanziamenti regionali. Da un recente collaudo si è riscontrato un attecchimento delle piantine allora trapiantate pari al 98%. In una proiezione non troppo azzardata, si può ipotizzare che nel giro di 3-4 anni si possa avere un impianto di visciole consistente e capace di essere più che sufficiente per stimolare l'apertura di una medio-piccola attività artigianale di settore.

La visciola di Cantiano è iscritta nell'elenco ufficiale dei prodotti agroalimentari tradizionali della Regione Marche, pubblicati nella Gazzetta Ufficiale.



Torna a Prodotti Tipici